Osimo: cross del Valmusone

 In Gare & Eventi

I ragazzi dell’atletica ARCS protagonisti al cross del Valmusone

Si è svolto a Osimo- Ancona il  “Cross del Valmusone”, corsa campestre del calendario nazionale di Atletica Leggera e valevole come prova di selezione per i prossimi Campionati Europei di Corsa Campestre in programma a Samorin (Slovacchia) il 10 dicembre.

A giocarsi un posto in nazionale, per il quarto anno di fila la giovane perugina Costanza Martinetti. Alla fine della gara senior-promesse femminile, la tenace portacolori dell’atletica A.R.C.S. Cus Perugia ha colto un ottimo sesto posto di categoria e 10a assoluta in una gara dall’altissimo contenuto tecnico vista la posta messa in palio. A giorni il campione olimpico Stefano Baldini ufficializzerà la composizione della nazionale ai prossimi europei.

L’ARCS Strozzacapponi era però presente alla manifestazione anche con un nutrito numero di giovani emergenti che hanno saputo cogliere in terra marchigiana risultati esaltanti.

Melissa Fracassini ha vinto la categoria cadette. La straordinaria stagione di Melissa si chiude così con un importante successo riuscendo a precedere sui due chilometri del percorso una brava e preparata Chiara Pizzolato, figlia d’arte del grande maratoneta Orlando vincitore due volte alla Maratona di New York.

Nella categoria cadetti splendido quarto posto per Leonardo Gori, inaspettato per gli addetti ai lavori ma non per il suo tecnico Luigi Esposito che lo dava in grande crescita già dalla vigilia.

Una bella sorpresa è arrivata dalla categoria ragazze dove Linda Giorgi, con una gara autoritaria ed intelligente ha sbaragliato il campo delle numerose avversarie.

Tra i ragazzi la gazzella Selhadin Bellezza, al primo anno di categoria , si è arreso solo al toscano Samuel Samele, cogliendo comunque un eccellente secondo posto.

Completa il trionfo gialloverde il giovane Francesco Patumi che ha fatto vedere le sue qualità nella categoria Esordienti facendo sua la gara maschile su un lotto di 103 giovani atleti alla partenza.

ARTICOLO FIDAL: Fai click qui.

Recommended Posts